Trump chiede donazioni dopo il raid dell’FBI nella sua casa di Mar-a-Lago

WASHINGTON, 9 ago (Reuters) – L’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha cercato di girare a suo favore la notizia di un raid dell’FBI nella sua tenuta in Florida.

La ricerca senza precedenti ha segnato una significativa espansione dell’indagine federale sull’eventuale rimozione illegale di documenti dalla Casa Bianca da parte di Trump, che lascia l’incarico nel gennaio 2021. Trump ha pubblicamente flirtato con la corsa alla presidenza di nuovo nel 2024, ma non ha chiarito se lo farà. Fare così.

Trump ha cercato di ritrarre la ricerca del suo club Mar-a-Lago a Palm Beach come una mossa politicamente motivata dall’amministrazione del presidente Joe Biden, mentre l’ex presidente gioca un ruolo chiave nelle primarie repubblicane. Congresso degli Stati Uniti.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

“Stanno cercando di fermare ancora una volta il Partito Repubblicano e me”, ha detto Trump in una e-mail di raccolta fondi martedì. “L’illegalità, la persecuzione politica e la caccia alle streghe devono essere smascherate e fermate”.

Trump ha lanciato il suo gruppo di azione politica Save America pochi giorni dopo aver perso contro Biden nelle elezioni del 2020. Ha più di 100 milioni di dollari in banca, una formidabile sala di guerra. leggi di più

I suoi alleati repubblicani al Congresso hanno promesso di avviare un’indagine investigativa se riprenderanno il controllo della Camera o del Senato a novembre. Martedì i repubblicani della Camera, incluso il rappresentante Jim Banks, incontreranno Trump nel suo golf club di Bedminster, nel New Jersey. leggi di più

Il Dipartimento di Giustizia e l’FBI hanno rifiutato di commentare o confermare la ricerca, che Trump ha rivelato lunedì in una dichiarazione.

READ  Il capo dei servizi segreti James Murray ha lasciato l'agenzia

‘Esame di appassimento’

L’FBI non avrebbe potuto condurre la ricerca senza l’approvazione di un giudice che ha confermato la probabile causa. La richiesta sarà quasi certamente approvata dal direttore dell’FBI nominato da Trump Christopher Wray e dal suo capo nominato da Biden, il procuratore generale Merrick Garland.

Un funzionario della Casa Bianca ha detto che Biden non è stato informato prima della perquisizione.

“Questo mandato di perquisizione, a mio avviso, è stato il più seccamente esaminato di qualsiasi altro mandato di perquisizione nella storia del Dipartimento di Giustizia”, ​​ha affermato David Laughman, un ex funzionario del Dipartimento di Giustizia che ha supervisionato il perseguimento dei crimini di sicurezza nazionale.

L’FBI ha visitato le proprietà di Trump all’inizio di quest’anno per esaminare le scatole in un ripostiglio chiuso a chiave, secondo una persona che ha familiarità con la visita. Gli agenti dell’FBI e l’avvocato di Trump Evan Corcoran hanno trascorso una giornata a rivedere i materiali, ha detto la fonte.

Corcoran non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

La ricerca è solo una misura investigativa e non significa che Trump dovrà affrontare automaticamente accuse penali o essere ritenuto colpevole di qualsiasi illecito.

Nascondere o distruggere documenti governativi è un reato previsto dalla legge. Chiunque venga condannato per aver violato una legge statunitense nota come Government Records Act non può ricoprire cariche federali e rischia fino a tre anni di carcere.

READ  Coppia israeliana arrestata dopo che un uomo è annegato in piscina

Gli esperti legali hanno affermato che non è chiaro se la clausola interdittiva fosse costituzionale. La Costituzione degli Stati Uniti stabilisce le qualifiche per essere Presidente, Senatore o Rappresentante degli Stati Uniti. Precedenti decisioni della Corte Suprema hanno ritenuto che il Congresso non possa controllare l’elenco dei titolari di cariche ammissibili.

Ciò significa che se Trump viene condannato, sfiderà nuovamente qualsiasi tentativo di squalificarlo dall’incarico, possibilmente alla Corte Suprema degli Stati Uniti a maggioranza conservatrice 6-3, che include tre giudici da lui nominati.

“Non è chiaro se il divieto contenuto nel Government Records Act sia costituzionale”, ha affermato Mitchell Epner, avvocato dello studio Rottenberg Lipman Rich ed ex procuratore federale. “È assolutamente e con ogni probabilità finirà per essere il caso.”

Dal momento che Trump ha lasciato l’incarico nel tentativo fallito di invertire la sua perdita elettorale, gennaio 2019 La revisione del documento è una delle numerose indagini incentrate su di lui settimane dopo che i suoi sostenitori hanno preso d’assalto la capitale degli Stati Uniti il ​​6 2021. Trump continua ad affermare falsamente che le elezioni sono state rubate a causa di una diffusa frode elettorale. leggi di più

Sebbene i recenti sondaggi mostrino che il governatore della Florida Ron DeSantis è in aumento come candidato per il 2024, Trump rimane la voce dominante del Partito Repubblicano.

Ma Trump ha affrontato diversi scandali politici e gli osservatori hanno affermato che la ricerca dell’FBI potrebbe rafforzare la sua posizione con gli elettori repubblicani.

“L’amministrazione Biden sta solo aggiungendo carburante per missili alle prospettive della campagna di Trump e dando energia ai suoi sostenitori che vogliono che torni a correre”, ha affermato Ron Ponjean, uno stratega repubblicano a Washington. “Ci deve essere maggiore trasparenza sulla decisione di condurre questa indagine dell’FBI perché è eccessivamente politica e consente a Trump di essere accusato di essere stato attaccato ingiustamente”.

Sarah N. a Washington. Reporting di Lynch e Karen Freifeld a New York, con reportage aggiuntivo di Brian Ellsworth, Jim Oliphant, Luke Cohen, David Morgan e Steve Holland; Montaggio di Scott Malone, Will Dunham e Alistair Bell

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.