Tre takeaway dalle primarie del New Hampshire e del Rhode Island

Dan Bolduc, un generale di brigata dell’esercito in pensione e negazionista elettorale che abbraccia l’approccio di Trump alla politica, ha guidato il presidente del Senato statale Chuck Morse all’inizio di mercoledì. Se vince la gara, si unirà a una lista di candidati nazionali repubblicani che non possono appellarsi agli elettori di novembre.

La posta in gioco è alta, con il Senato diviso 50-50 e anche i candidati repubblicani in Arizona, Georgia, Ohio e Pennsylvania si stanno battendo. Il GOP prevedeva che il New Hampshire, che Hassan vinse con soli 1.000 voti sei anni fa, fosse aggiunto all’elenco degli stati del campo di battaglia a novembre.

Nel frattempo, i campi sono stati preparati per due delle gare della Casa più competitive del New England martedì, inclusa una nel New Hampshire, dove un aiutante della Casa Bianca di Trump che ha ammesso le sue bugie sulla frode elettorale ha sconfitto un candidato sostenuto dall’establishment. Complicando ulteriormente gli sforzi del GOP per ottenere il controllo della Camera.

I risultati delle primarie del Senato del New Hampshire non sono ancora noti

Le speranze dei repubblicani di ottenere la maggioranza al Senato dipendono da un risultato strepitoso. Primo nel New Hampshire.

Morse è sostenuto dai repubblicani, incluso il governatore moderato Chris Sununu, e sostenuto da un super PAC affiliato al leader della minoranza al Senato Mitch McConnell, che ha pompato più di $ 4 milioni nella corsa nel tentativo di impedire a Bolduc di vincere le primarie.

Bolduc è strettamente allineato con l’ex presidente Donald Trump. Ha detto di “essere d’accordo con la valutazione di Trump” delle elezioni del 2020, vale a dire la menzogna di Trump secondo cui la vittoria del presidente Joe Biden è stata il risultato di una frode diffusa.

“Ho firmato una lettera insieme ad altri 120 generali e ammiragli dicendo: ‘Oh, sono pronto'”, ha detto Bolduc nel dibattito delle primarie di agosto.

READ  I mercati azionari statunitensi aprono al rialzo in vista del rialzo dei tassi della Fed

Bolduc ha cercato di includere il governatore repubblicano Sununu nella corsa nazionale come “un simpatizzante comunista cinese”. Ha sollevato la possibilità di abolire l’FBI, dicendo che avrebbe abrogato il 17° emendamento alla Costituzione degli Stati Uniti, che richiede agli stati di eleggere direttamente i loro senatori.

Trump è scomparso alle primarie del New Hampshire. La sua decisione di non approvare nessuno dei due candidati è un allontanamento dall’approccio di Trump alla maggior parte delle primarie del Senato quest’anno.

Hassan ha vinto con soli 1.000 voti nel 2016 e i repubblicani vedono nel New Hampshire un’opportunità per ottenere il controllo di un Senato equamente diviso tra 50 democratici e 50 repubblicani.

Lo stile di Trump evoca la sua sostanza nel New Hampshire

Rispecchiare lo stile sfacciato di Trump e ripetere a pappagallo la sua disapprovazione elettorale si è dimostrato ancora una volta più potente che abbracciare la sostanza politica del suo mandato alla Casa Bianca alle primarie repubblicane.

Questa è la lezione principale del Partito Repubblicano 1° distretto del New HampshireLa 25enne esordiente politica Carolyn Leavitt, un ex aiutante di Trump che ha seguito da vicino il tipo di politica che ha definito l’orbita di Trump degli alleati politici, ha sconfitto Matt Mowers, un altro ex funzionario dell’amministrazione Trump ma più cauto sulle questioni. Come la bugia secondo cui le elezioni del 2020 sono state rubate all’ex presidente.

I traslocatori hanno abbracciato pienamente gli aspetti del mandato di Trump. Il suo sito web era pieno di posizioni che definivano l’ex presidente e Mowers ha attribuito il fatto che Trump lo abbia approvato nel suo tentativo fallito di vincere il seggio nel 2020.

Retoricamente e stilisticamente, i due differivano notevolmente.

Leavitt ha affermato di ritenere che le elezioni del 2020 siano state “senza dubbio rubate al presidente Trump” dove i traslocatori avevano “fiducia nelle elezioni del New Hampshire”. Laddove Mowers ha raccomandato udienze per determinare se il presidente Joe Biden dovesse essere messo sotto accusa, Leavitt ha detto che non c’era dubbio che il presidente dovesse essere messo sotto accusa. Alla domanda sul vaccino contro il coronavirus appena rilasciato, in cui Mowers ha detto che stava “supportando la scienza”, Leavitt ha detto che “non sono affari tuoi”.

READ  L'avvocato di Trump Alex Cannon ha rifiutato di dire a febbraio che tutti i documenti erano stati restituiti

Il controllo dei traslocatori ha effettivamente aperto la porta a qualcuno come Leavitt per conquistare gli elettori delle primarie repubblicane nel New Hampshire, molti dei quali supportano ancora l’ex presidente.

Poiché i sondaggi hanno mostrato che Leavitt è in aumento negli ultimi giorni, gruppi esterni come il Congressional Leadership Fund e Defending Main Street, uniti dal leader della minoranza della Camera Kevin McCarthy, hanno speso milioni in pubblicità per aiutare i traslocatori a respingere una sfida dalla destra. Ma i soldi non sono grandi — e ora i repubblicani devono affrontare un candidato più complicato nella corsa contro uno dei democratici più vulnerabili della nazione, il rappresentante Chris Pappas.

Leavitt è stato il primo Candidati della generazione Z Un colpo primario occasionale.

Il concorso del Rhode Island seleziona i candidati nella corsa alla casa

Dopo la vittoria del tesoriere dello stato del Rhode Island Seth Magaziner, il campo è pronto per quella che dovrebbe essere una delle gare congressuali più competitive del New England questo autunno. Primaria Democratica del 2° DistrettoCNN pianificato.
Ora affronta il sindaco di Cranston Alan Funk, un repubblicano, nel distretto di lunga data del rappresentante Jim Lange. va in pensione. Langevin, democratico, ha vinto le sue gare dal 2001 senza una seria concorrenza Presidente Joe Biden Nel 2020 hanno vinto lì con 14 punti percentuali. Ma i repubblicani credono di poter vincere il seggio.

Fung è stato il candidato repubblicano alla carica di governatore nel 2014 e nel 2018, perdendo due volte contro l’ex governatore Gina Raimondo, ma ha fatto bene nel distretto che copre la parte occidentale dello stato.

READ  Michael Johnson ha accusato Toby Amusen di "razzismo nero" dopo aver messo in dubbio il suo record mondiale

La giornalista ha sconfitto Sarah Morgenthau, direttrice della Peace Corps Response sotto l’ex presidente Barack Obama; David Segal, che una volta ha prestato servizio nella legislatura statale e ha condotto una corsa al Congresso senza successo nel 2010; e Joy Fox, che ha servito come direttore della comunicazione per Langevin e Raimondo.

McGee si blocca nel Rhode Island

Dan McGee del Rhode Island è uno dei governatori più popolari del paese Sono state affrontate quattro sfide principali Sta cercando il suo primo mandato completo ed eletto.

Ma McGee, che ha assunto la carica di governatore l’anno scorso quando ha lasciato il lavoro per entrare nell’amministrazione di Raymond Biden, non è estraneo alle primarie difficili: ha quasi perso una candidatura per la rinomina come luogotenente governatore nel 2018.

Alla fine, nonostante sia stato appesantito da un’indagine federale sull’assegnazione di un controverso contratto statale a una società con legami con un vecchio socio – un episodio in cui McGee nega qualsiasi illecito – è emerso da un campo gremito. , beneficiando di una scissione tra i voti contrari all’incumbent.

I suoi rivali più stretti, l’ex dirigente del CVS Helena Foulkes e la segretaria di Stato Nellie Corbia, hanno corso come riformatori con la promessa di ripulire il governo. Foulkes è stata approvata dalla presidente della Camera Nancy Pelosi, che ha promesso di non candidarsi per la rielezione se non rivitalizzerà le scuole del Rhode Island.

La gara è stata un fallimento per il favorito progressista Matt Brown, un ex segretario di stato approvato da Bernie Sanders che ha seguito i leader quattro anni dopo aver perso una sfida primaria contro Raimondo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.