Stephen Colbert mette in imbarazzo Ainsley Earhart di Fox News per la teoria “stupida” dell’incursione Trump dell’FBI

Stephen Colbert ha parlato del suo ultimo monologo prima Lo spettacolo in ritardo Fare delle pause va per tutta l’estate Ancora un giro di vittoria Riguardo al raid dell’FBI su Mar-a-Lago.

In particolare, il presentatore ha notato un nuovo schema emergere nel modo in cui i più grandi difensori dell’ex presidente hanno cambiato i loro toni negli ultimi due giorni. “Inizia con ‘Non c’è niente da vedere qui’ e presto diventa ‘Tutto quello che vedi è messo qui dall’FBI'”, ha detto. “E gli aiutanti dell’ex presidente sono tutti adescati”.

Dopo aver interpretato una raccolta di alleati di Trump che diffondono quella cospirazione nei media conservatori, Colbert ha detto: “Sai quando accusi qualcuno, piantano prove prima di dire di aver trovato qualcosa? Sai che troveranno qualcosa”.

“Allora, come hanno fatto gli agenti dell’FBI a trovare 12 scatole di prove?” chiese. “Ainsley Earhart ha una teoria molto stupida.”

Il Volpe e amici Gli agenti dell’FBI sono arrivati ​​indossando zaini e hanno chiesto: “Cosa c’era in quegli zaini?” Il co-conduttore ha sottolineato questa settimana che ha chiesto.

“Buon punto, Ainsley!” Colbert ha risposto. “Lo sanno tutti che devi cercare la polizia prima che ti cerchino. Ecco perché dico sempre alla TSA: ‘Aspetta, signore, per prima cosa ti spaccherò le cianfrusaglie.

Più tardi, l’ospite ha spiegato: “Per condurre una perquisizione, l’FBI deve presentare un mandato di perquisizione e, per prendere qualsiasi cosa, deve fornire all’ex presidente una ricevuta dettagliata di tutto ciò che ha preso”. Trump potrebbe rilasciare quei documenti e “il mistero e l’intrigo verrebbero distrutti”, ha detto Colbert, aggiungendo: “Ovviamente, non lo vuole perché finché non sappiamo nulla, è libero di dire qualsiasi cosa”.

READ  Il Cile cerca una via da seguire dopo aver respinto la nuova costituzione

Ecco perché il procuratore generale Merrick Garland ha annunciato giovedì che il Dipartimento di Giustizia ha presentato una mozione per sigillare quei documenti. “L’ex presidente ha tempo fino a domani per presentare un’ingiunzione del tribunale per impedire che ciò accada”, ha detto Colbert, “ed è la prima volta che rifiuta la possibilità di una piena divulgazione”.

Inoltre, ascolta e iscriviti Podcast L’ultima risata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.