Risultati della lotteria del Draft NBA 2022: Magic è al primo posto in assoluto, Kings avanza al numero 4 in Thunderland n.

Martedì gli Orlando Magic hanno vinto la tanto attesa NBA Draft Lottery, ora classificata al primo posto in assoluto nel Draft NBA 2022, fissato per il 23 giugno. Oklahoma City Thunder, Houston Rockets, Sacramento Kings e Detroit Pistons completano i primi cinque.

Questa è la quarta volta nell’era della lotteria che Magic vince il numero 1 assoluto, dopo i Cleveland Cavaliers. Quando hanno disegnato l’ultima volta per la prima volta, hanno scelto Dwight Howard nel 2004. Sarebbe un enorme successo se riuscissero a trovare qualcuno bravo come Howard.

Numero chiaro nella bozza di quest’anno. 1 Non c’è scelta e diversi candidati hanno una vasta gamma di posizioni e abilità. Il grande uomo dei Gonzaga Chet Holmgren, l’attaccante del duca Paolo Banchero, l’attaccante Auburn Jabari Smith e la guardia della Purdue Jaden Ivey sono alcune delle possibili opzioni. Holmgren è stata la scelta numero 1 da Kyle Boone L’ultima bozza falsa E Ivey è la sua opportunità più votata I 75 migliori tabelloni grandi.

Risultati della lotteria del Draft NBA

1. Mantra
2. Tuono
3. Razzi
4. Re
5. Pistoni
6. Giocatori di crack
7. Blazer da pista
8. Pellicani (tramite armadietti)
9. Speroni
10. Streghe
11. No
12. Tuono (tramite clipper)
13. Calabroni
14. Guardie

Ecco alcuni suggerimenti importanti della serata:

La magia può creare qualcosa di speciale

La scorsa stagione Magic ha avuto il suo secondo peggior record in campionato, perdendo i playoff per la seconda stagione consecutiva 22-60. Anche se questo non è un ottimo modo per trascorrere sette mesi, vincere la prima scelta assoluta martedì sera ha quasi dato i suoi frutti.

READ  Un nuovo studio suggerisce che Covid aumenta il rischio di disturbi cerebrali

“I fan, il sistema, è così eccitante”, ha detto l’allenatore di Magic Jamal Mosley. “C’è molto da aspettarsi. Andrà meglio”.

Un allenatore sarà sempre ottimista sul futuro della sua squadra e la magia potrebbe essere sul punto di creare davvero qualcosa di speciale. La scorsa stagione hanno avuto due scelte della lotteria contro Jolan Sucks e Franz Wagner, l’ultimo dei quali sarà sicuramente nel team All-Rookie.

Aggiungi artisti del calibro di Markelle Fultz, Wendell Carter Jr., Jonathan Isaac (se gioca di nuovo a basket), Cole Anthony, Chuma Okeke e RJ Hampton, e quest’anno sono i numeri uno. Aggiungi 1 posto ai preferiti. Talento. Non ci sono garanzie nell’NBA, ma la magia sarà molto divertente tra qualche anno.

I re saltano al numero 4

Martedì sera non è stata una grande sorpresa perché la lotteria ha preso quasi forma. Tuttavia, c’era poco movimento. È interessante notare che i Sacramento Kings, che hanno avuto il settimo peggior record del campionato la scorsa stagione, sono passati al 4° posto assoluto.

È una buona piccola decisione per una squadra che non ha avuto molta fortuna o successo negli ultimi anni, soprattutto perché sembra esserci un consenso tra i primi quattro in questa classe: Seth Homegren, Paulo Panchero, Jabri Smith e Jaden Ivy.

I Kings non vanno ai playoff dal 2006, che è la siccità più lunga del campionato. Hanno fatto una chiara mossa per cambiare quella stagione scorsa scambiando Tires Halliburton e Patty Hild con Domontas Saponis per Indiana Pacers. Non ha funzionato la scorsa stagione, ma l’aggiunta di un’altra scelta delle prime quattro potrebbe aiutarli a tornare finalmente ai playoff in futuro.

READ  Zelensky esorta i russi a "andare a casa" mentre l'Ucraina preme offensiva nel sud

I blazer non hanno fortuna

Dopo otto apparizioni consecutive ai playoff, i Portland Trail Blazers sono tornati alla lotteria per la prima volta dal 2012, quando hanno disegnato Damien Lillard. Martedì ha partecipato come loro rappresentante, ma non ha potuto portare loro fortuna poiché sono arrivati ​​​​7 °.

Anche se non è stata una grande caduta – hanno avuto il loro sesto peggior record la scorsa stagione – non hanno ottenuto il grande salto che avevano sperato e alla fine hanno dovuto cambiare squadra.

Dopo che Lillard ha subito un intervento chirurgico addominale, non solo hanno preso la decisione del serbatoio, ma hanno anche concluso che il loro nucleo non era abbastanza grande. Sono CJ McCollum, Norman Powell, Larry Nance Jr. E Robert Covington e Jusuf Nurkic sono destinati a diventare un agente libero. Sarà un’estate frenetica per il club in quanto sarebbe stato di grande aiuto arrivare ai primi tre o quattro posti della lotteria cercando di ricostruire intorno a Lillard.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.