Putin ha negato il funerale di Gorbaciov e starà lontano

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

1 settembre (Reuters) – Il presidente russo Vladimir Putin salterà ai funerali di Mikhail Gorbaciov, che non è riuscito a impedire il crollo dell’impero sovietico.

Gorbaciov, idolatrato in Occidente per aver permesso all’Europa orientale di sfuggire al controllo comunista sovietico ma impopolare in patria per il caos scatenato dalle sue riforme della “perestrojka”, sarà sepolto sabato dopo una cerimonia pubblica presso la Sala delle Colonne di Mosca.

La Sala Grande che domina il Cremlino ha ospitato i funerali dei leader sovietici Vladimir Lenin, Joseph Stalin e Leonid Breznev. Gorbaciov riceverà gli onori militari, ma il suo funerale non sarà gestito dallo stato.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Giovedì, la televisione di stato ha mostrato Putin che ha messo delle rose rosse accanto alla bara di Gorbaciov all’ospedale medico centrale di Mosca, tradizionalmente tenuto aperto in Russia.

Putin si è fatto il segno della croce in stile russo-ortodosso prima di toccare brevemente il bordo della bara.

“Purtroppo, il programma di lavoro del presidente non gli consente di farlo il 3 settembre, quindi ha deciso di farlo oggi”, ha detto ai giornalisti il ​​portavoce del Cremlino Dmitry Peskov.

Ha detto che la cerimonia di Gorbaciov avrebbe “elementi” di un funerale di stato e che lo stato avrebbe aiutato a organizzarlo.

Tuttavia, sarebbe in netto contrasto con il funerale di Eltsin, che ha svolto un ruolo chiave nell’emarginare Gorbaciov quando l’Unione Sovietica è crollata e ha scelto Putin, un ufficiale dell’intelligence del KGB, come la persona più adatta a succedergli.

READ  I democratici perdono contro i repubblicani con elettori latini in vista delle elezioni di medio termine del 2022

Quando Eltsin morì nel 2007, Putin dichiarò una giornata nazionale di lutto e, insieme ai leader mondiali, partecipò a un grande funerale di stato nella Cattedrale di Cristo Salvatore di Mosca.

L’intervento della Russia in Ucraina mirava a invertire parzialmente il crollo dell’Unione Sovietica che Gorbaciov non era riuscito a prevenire nel 1991.

La decisione di Gorbaciov di consentire ai paesi dell’Alleanza Comunista Sovietica del dopoguerra di seguire la propria strada e la riunificazione della Germania orientale e occidentale ha contribuito ad alimentare i movimenti nazionalisti all’interno delle 15 repubbliche sovietiche.

Cinque anni dopo essere salito al potere nel 2000, Putin ha definito lo scioglimento dell’Unione Sovietica “la più grande catastrofe geopolitica del 20° secolo”.

Putin ha consegnato un necrologio più di 15 ore dopo la morte di Gorbaciov, affermando che Gorbaciov “ha avuto una grande influenza sul corso della storia mondiale” e che “capiva profondamente che erano necessarie riforme” per superare i problemi dell’Unione Sovietica. Negli anni ’80.

La fondazione di Gorbaciov ha detto che il funerale sarebbe iniziato alle 00:00 (09:00 GMT), a partire dalle 10:00 (07:00 GMT), come precedentemente annunciato.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Segnalato da Reuters; Montaggio di Kevin Liffey e Peter Graf

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.