Notizie recenti sulla guerra in Russia e Ucraina

La Croce Rossa afferma che centinaia di prigionieri di guerra dell’Azovstal sono stati registrati

Uno screenshot tratto da un video diffuso dal ministero della Difesa russo mostra l’evacuazione dei soldati ucraini dall’acciaieria Azovstal nella città portuale ucraina di Mariupol il 17 maggio 2022.

Ministero della Difesa russo | Agenzia Anatolica | Getty Images

Il Comitato Internazionale della Croce Rossa (CICR) afferma che continuerà a registrare prigionieri di guerra dallo stabilimento Azovstel Steelworks di Mariupol e ne ha già registrati centinaia questa settimana.

Martedì il CICR ha iniziato a registrare i militanti che lasciavano lo stabilimento di Azoustal, compresi i feriti, e l’operazione continua ancora oggi. Non fornisce il numero esatto di giocatori registrati.

La Croce Rossa ha detto ieri che la Russia ha trasferito 900 combattenti ucraini dall’impianto a un’ex colonia carceraria, ma non ha portato prigionieri di guerra nelle loro case. I militanti non sanno cosa accadrà.

La Croce Rossa afferma di aver raccolto informazioni personali sensibili dai militanti catturati nel tentativo di aiutarli a rimanere in contatto con le loro famiglie.

Ha affermato che la Croce Rossa dovrebbe avere accesso immediato a tutti i prigionieri di guerra, ovunque si trovino, in conformità con la Convenzione di Ginevra del 1949. Il CICR dovrebbe poter interrogare i prigionieri di guerra senza testimoni e la durata e la frequenza di queste visite non dovrebbero essere limitate inutilmente.

Ogni volta che le circostanze lo consentono, tutte le parti in conflitto devono adottare tutte le misure possibili per localizzare e raccogliere i morti.

– Santo Elliott

L’Ucraina afferma che le forze russe si stanno concentrando sulla lotta a Donetsk

Il 14 maggio 2022, i soldati ucraini vengono visti con nuove armi militari nella regione di Donetsk in Ucraina.

Diego Herrera Corcido | Agenzia Anatolica | Getty Images

Le forze armate ucraine affermano che l’obiettivo principale dei militanti russi è Donetsk, nell’Ucraina orientale.

In un recente aggiornamento operativo pubblicato su Facebook, l’Ucraina ha respinto ieri sera 16 attacchi russi nelle direzioni di Donetsk e Luhansk, distruggendo otto carri armati russi, 17 veicoli corazzati da guerra, quattro veicoli corazzati speciali e sei veicoli nemici convenzionali.

Hanno anche affermato che le forze russe stavano cercando di riconquistare il terreno perduto intorno alla città principale di Kharkiv, nella Russia nord-orientale. All’inizio della settimana, le forze russe si sono ritirate al confine.

L’Ucraina ha dichiarato di voler impegnarsi in “ostilità” a Donetsk, che è occupata da studenti universitari russi. Impossibile verificare le informazioni.

– Santo Elliott

Giornata Vaisnava in Ucraina

Donne in costumi tradizionali ucraini.

Rilascio futuro | Rilascio futuro | Getty Images

Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky si congratula con i suoi compagni per la Giornata nazionale Vyshyvanka Day, che celebra le tradizioni popolari e la cultura dell’Ucraina con un costume nazionale, un abito tradizionale ricamato chiamato “vyshyvanka”.

READ  La Russia si unisce alla riunione del G20 oscurata dal conflitto in Ucraina

“Ti auguro salute. Forte, indistruttibile, coraggioso e libero. Felice giorno dei vaisnaviti, Ucraina!”, ha detto Zelenskyy mentre suonava la sua maglietta ricamata sul suo canale Telegram oggi.

Questa giornata, che viene tradizionalmente celebrata ogni anno il terzo giovedì di maggio, ha avuto un’alta affluenza quest’anno a causa dell’invasione russa dell’Ucraina.

Santo Elliott

Il funzionario afferma che un cessate il fuoco in Ucraina non sarà possibile fino a quando la Russia non ritirerà tutte le sue truppe

Un consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zhelensky ha affermato che un cessate il fuoco in Ucraina non sarebbe stato possibile fino a quando tutte le truppe russe non si fossero ritirate.

Giovedì su Twitter, Mykhailo Podolyak ha dichiarato: “Non darci un cessate il fuoco: è impossibile senza il ritiro di tutte le truppe russe”.

L’Ucraina non è interessata ai nuovi accordi di “Minsk” e al rinnovo della guerra tra qualche anno, ha detto, riferendosi ai tanti accordi falliti che hanno posto fine al conflitto tra separatisti filorussi e ucraini nella regione del Donbass Ucraina orientale. Forze – Questo accade dal 2014 prima della diffusa invasione della Russia.

“Fino a quando la Russia non sarà pronta a liberare completamente i territori occupati, la nostra squadra negoziale utilizzerà armi, sanzioni e denaro”, ha affermato.

Santo Elliott

Il governo britannico afferma che Mosca sta rimuovendo i comandanti di alto livello per le sconfitte di guerra

Il governo britannico afferma che Valery Gerasimov, il capo di stato maggiore russo mostrato qui con Vladimir Putin, potrebbe aver apprezzato il suo lavoro, ma potrebbe aver perso la fiducia in Putin.

Sergej Guneyev | AFP | Getty Images

Nelle ultime settimane, Mosca ha licenziato alti comandanti militari per il suo fallimento nell’invasione russa dell’Ucraina.

Il ministero della Difesa britannico ha fatto notare al tenente generale Serhiy Kisel che non potevano catturare Kharkiv, la seconda città più grande dell’Ucraina. Il vice ammiraglio Igor Osibov è stato sospeso e ordinato fino all’affondamento di Mosca, il quartier generale della Marina del Mar Nero, in aprile.

Valery Gerasimov, il capo del servizio pubblico russo, ha detto che “potrebbe essere in carica”, ma non è chiaro se il presidente Vladimir Putin abbia fiducia in lui.

L’ufficio stampa del ministero della Difesa russo non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento.

In un aggiornamento dell’intelligenceIl ministero britannico prevede che la Russia dovrà affrontare ancora una volta difficoltà nella sua guerra contro l’Ucraina poiché i generali e altri funzionari cercano di cercare protezione rinviando le decisioni chiave ai loro superiori.

“Molti degli ufficiali coinvolti nell’invasione dell’Ucraina saranno sempre più dirottati verso le battute d’arresto operative della Russia nel tentativo di evitare crimini personali”, ha affermato il ministero della Difesa.

READ  Zelensky esorta i russi a "andare a casa" mentre l'Ucraina preme offensiva nel sud

– Ted Kemp

La Russia afferma di aver inviato 900 soldati ucraini in un’ex colonia carceraria

Questa foto, tratta da un video diffuso dal servizio stampa del Ministero della Difesa russo martedì 17 maggio 2022, mostra soldati ucraini feriti visti su un autobus mentre venivano evacuati dall’acciaieria Azovstal a Mariupol, in Ucraina.

Ministero della Difesa russo | AP

La Russia afferma che 900 soldati ucraini sono stati portati in un’ex colonia carceraria a Donetsk, controllata dai russi.

Parlando mercoledì, la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova ha citato il ministero della Difesa russo che ha affermato che 959 militanti ucraini avevano “deposto le armi in due giorni” con gravi ferite.

Mentre i feriti stavano ricevendo cure mediche presso l’ospedale filo-russo “Repubblica popolare di Donetsk” nella regione del Donbass, nell’Ucraina orientale, ha detto che “gli altri sono stati mandati in un centro di detenzione preventiva”, a Olenivka, dove l’ex prigione si trova la colonia.

Lunedì il difensore civico per i diritti umani dell’Ucraina Detto nel telegramma Ha detto che l’esercito russo ha arrestato più di 3.000 civili di Mariupol nell’ex penitenziario, alcuni dei quali sono stati interrogati e torturati. Tuttavia, le informazioni non sono state verificate.

I soldati sono stati rinchiusi nello stabilimento Azovstal Steelworks di Mariupol e all’inizio di questa settimana sono stati evacuati e portati nel territorio controllato dalla Russia. C’erano aspettative che potessero essere scambiate con soldati russi sotto il controllo ucraino, ma era incerto.

L’Ucraina dice che ci sono ancora più caccia sulle acciaierie Azovstel ma non ha detto quanti.

Il complesso è stato visto come l’ultima roccaforte delle forze ucraine nella città portuale meridionale, che la Russia mira a controllare dall’inizio della sua invasione il 24 febbraio, ed è considerato un obiettivo strategico per Mosca. Ponte terrestre dalla Russia alla Crimea, collegato nel 2014.

L’Ucraina ha affermato che le sue truppe sono state “espulse” e la Russia “si è arresa”.

Santo Elliott

Secondo il consigliere presidenziale ucraino, è improbabile che la caduta metta fine alla guerra

Ragazzi del posto seduti su un’altalena nel cortile di un condominio distrutto da un attacco aereo dell’esercito russo in Ucraina il 13 maggio 2022. La guerra in Ucraina dovrebbe continuare nell’estate e oltre, ha affermato Oleksi Arrestovich, un consigliere del presidente, citato dalla NBC. Notizia.

Maxym Marusenko | Norfoto | Getty Images

È probabile che scoppi la guerra in Ucraina Può continuare in estate e oltreOleksii Arestovych, consigliere presidenziale dell’Ucraina, ha affermato che c’erano segnali che alcune parti del paese stessero tornando alla normalità, ha citato NBC News.

READ  Una dichiarazione giurata dell'FBI per Mar-a-Lago di Trump afferma che sono stati ottenuti 184 documenti riservati

“È molto chiaro per me che questa guerra non finirà con la caduta”, ha detto Arrestovich alla televisione ucraina, secondo NBC News.

La NBC riferisce che questo avviene quando il presidente Volodymyr Zelenskyy cerca di estendere la legge marziale per altri 90 giorni.

Dall’inizio della guerra il 24 febbraio, la legge marziale è stata prorogata due volte, con l’attuale ordine che scade il 25 maggio.

– Chelsea Ong

Nonostante le preoccupazioni della Turchia, Biden è ottimista sul fatto che Finlandia e Svezia aderiranno alla NATO

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha espresso fiducia che la Turchia possa essere persuasa a sostenere la Finlandia e la Svezia nei suoi sforzi per aderire alla NATO.

“Penso che andrà tutto bene”, ha detto Biden ai giornalisti quando gli è stato chiesto se poteva convincere la Turchia a cambiare idea.

I commenti di Biden sono arrivati ​​due giorni dopo il presidente turco Recep Tayyip Erdogan Raddoppia la resistenza del suo paese Per due nuovi candidati per l’Alleanza per la sicurezza internazionale.

La Casa Bianca, tuttavia, ha fatto eco all’ottimismo di Biden in una conferenza stampa.

“Alla fine della giornata, speriamo che Finlandia e Svezia dispongano di un processo di accesso efficace ed efficiente. [and] Le preoccupazioni della Turchia possono essere affrontate”, ha affermato Jack Sullivan, consigliere per la sicurezza nazionale di Biden.

Il segretario di Stato americano Anthony Blingen ha dichiarato di essere in trattative con il suo omologo turco. “Ci sentiamo molto bene su dove questo viene monitorato”, ha detto Sullivan.

Kevin Bruinger

L’ambasciata americana a Kiev riapre dopo tre mesi di chiusura

I dipendenti alzano la bandiera davanti all’ambasciata degli Stati Uniti a Kiev il 18 maggio 2022, mentre l’ambasciata, che era stata chiusa per tre mesi a causa dell’invasione russa, riapre.

Sergej Subinskij | AFP | Getty Images

Gli Stati Uniti hanno riaperto la loro ambasciata, che è stata chiusa per tre mesi prima e dopo l’occupazione russa dell’Ucraina.

“Quando abbiamo sospeso le operazioni presso l’ambasciata, abbiamo chiarito: questo non precluderà in alcun modo il nostro coinvolgimento e supporto con il popolo ucraino, il governo e la società civile quando ci trasferiremo per la sicurezza e il personale dell’ambasciata statunitense, così come come nostri alleati e partner. “, ha scritto il segretario di Stato Anthony Blingen in una dichiarazione.

Quando la bandiera degli Stati Uniti è stata issata sul campus, gli Stati Uniti sono diventati l’ultimo paese occidentale a riprendere le operazioni diplomatiche a Kiev.

Blingen ha affermato che gli Stati Uniti hanno migliorato le misure di sicurezza e i protocolli presso l’ambasciata prima che i diplomatici statunitensi potessero riaprire e tornare.

– Amanda Macia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.