L’agenzia statunitense aggiorna la revisione della sicurezza del pilota automatico Tesla, prima del richiamo

WASHINGTON, 9 giugno (Reuters) – La National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) ha annunciato giovedì che aumenterà il suo sondaggio a 830.000 Tesla. (TSLA.O) Veicoli con il suo sistema avanzato di assistenza alla guida con pilota automatico, passaggio necessario prima di essere richiamati.

L’Agenzia per la sicurezza automobilistica ha aperto una stima iniziale delle prestazioni del sistema su 765.000 veicoli ad agosto, dopo che Tesla ha colpito una dozzina di veicoli di emergenza parcheggiati e Detto giovedì Ha identificato sei ulteriori incidenti.

L’NHTSA sta sviluppando la sua ricerca in un’analisi ingegneristica che dovrebbe essere eseguita prima di richiamare se ritenuto necessario.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Il regolamento sulla sicurezza automobilistica verifica se i veicoli Tesla garantiscono un’adeguata attenzione ai conducenti. Nella maggior parte degli incidenti in esame, i conducenti hanno rispettato la strategia di avviso di Tesla, che cerca di attirare l’attenzione del conducente e solleva interrogativi sulle sue prestazioni.

Nel 2020 il Ente nazionale per la sicurezza dei trasporti Ha criticato il “monitoraggio inefficace del coinvolgimento dei conducenti” di Tesla all’indomani del catastrofico incidente del pilota automatico del 2018 e ha affermato che l’NHTSA aveva fornito “minore supervisione”.

ha detto NHTSAAggiornare “Espandendo l’analisi degli incidenti esistenti, valutando set di dati aggiuntivi, conducendo valutazioni del veicolo ed esplorando la misura in cui i fattori umani o i rischi comportamentali per la sicurezza possono essere aumentati minando le prestazioni della supervisione del conducente del pilota automatizzato e dei sistemi correlati”.

Tesla, che ha sciolto i suoi uffici stampa, non ha risposto a una richiesta di commento.

READ  Accordo di fusione Spirit e Frontier End

L’NHTSA, un pilota automatizzato, ha riportato 16 incidenti che hanno coinvolto veicoli Tesla e 16 morti che hanno coinvolto i primi soccorritori standard e veicoli per la manutenzione stradale.

Il senatore democratico Ed Margie ha elogiato l’aggiornamento dell’NHTSA. “Ogni giorno Tesla ignora le regole di sicurezza e fuorvia il pubblico sul suo sistema di ‘pilota automatico’ e le nostre strade diventano più pericolose”, ha scritto su Twitter.

L’analisi dell’NHTSA ha mostrato che gli avvisi di collisione in avanti sono stati attivati ​​nella maggior parte dei casi poco prima dell’impatto e che la frenata di emergenza automatica è successivamente intervenuta in quasi la metà degli incidenti.

“In media in questi incidenti, il pilota automatico perde il controllo del veicolo un secondo prima del primo impatto”, ha aggiunto la società.

L’NHTSA ha osservato che “laddove è disponibile il video dell’incidente, l’approccio del primo soccorritore alla scena impiegherà in media 8 secondi per colpire il conducente”.

L’Agenzia 106 ha anche esaminato gli incidenti dei piloti automobilistici e ha affermato che in circa la metà dei casi “ci sono segni che il conducente non sta rispondendo adeguatamente ai requisiti dell’attività di guida dinamica”.

“La guida o l’uso improprio dei componenti del veicolo o l’utilizzo del veicolo in modo non pianificato non prevengono necessariamente un malfunzionamento”, ha affermato la società.

È stato rilevato un quarto degli incidenti NHTSA 106 e il fattore di incidente principale sembrava essere correlato al funzionamento del sistema, che secondo Tesla potrebbe avere limitazioni in ambienti di visibilità diversi dalle autostrade ad accesso limitato, come strade o fattori come la pioggia. , Neve o ghiaccio.

READ  L'interruzione della rete Rogers ha colpito milioni di canadesi, suscitando indignazione

Tesla Dice il pilota automatizzato Consente ai veicoli di frenare e deviare automaticamente nelle loro corsie, ma non è in grado di guidarli da soli.

Un portavoce dell’NHTSA ha dichiarato: “Le funzionalità avanzate di assistenza alla guida possono migliorare la sicurezza aiutando i conducenti a evitare incidenti e mitigare la gravità degli incidenti, ma come tutte le tecnologie e le attrezzature dei veicoli a motore, i conducenti devono usarle in modo corretto e responsabile”.

La scorsa settimana, NHTSA Questo è ciò che ha chiesto a Tesla Le domande devono essere risolte entro il 20 giugno dopo aver ricevuto 758 segnalazioni di attivazione imprevista del freno legate al pilota automatico in una prova separata di 416.000 nuovi veicoli.

Separatamente, l’NHTSA ha aperto 35 indagini speciali sugli incidenti che hanno coinvolto veicoli Tesla, compresi quelli sospettati di coinvolgere un pilota automatico o un’altra organizzazione avanzata in 14 morti nel 2016, incluso un incidente che ha ucciso tre persone il mese scorso in California.

NHTSA ha chiesto a una dozzina di altre case automobilistiche, inclusa la General Motors (GM.N) Toyota Motor Corporation (7203.d) E Volkswagen (VOWG_p.DE) Rispondi alle domande sul “coinvolgimento alla guida e strategie di cura” durante lo studio Tesla utilizzando i sistemi di assistenza alla guida, ma non pubblica le risposte.

Iscriviti ora per l’accesso gratuito illimitato a Reuters.com

Relazione di David Shepherdson; Montaggio di Phil Bergrod, Bernadette Bam e Sisu Nomiyama

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.