Javier Olive, il nuovo COO di Meta, si guadagnava da vivere grazie allo sviluppo globale

All’evento annuale della Fondazione Delmex, il programma di borse di studio miliardario miliardario Carlos Slim a Città del Messico, Messico, Facebook Inc. Javier Olivan, Vicepresidente, Sviluppo e analisi, Facebook Inc. L’amministratore delegato di Mark Zuckerberg è stato sospeso. Venerdì, 5 settembre 2014. Zuckerberg si è detto disposto a spendere tutto il necessario per diffondere l’accesso a Internet in tutto il mondo.

Susana González | Bloomberg | Getty Images

Sheryl Sandberg Una delle figure più visibili della Silicon Valley. Javier “JV” Oliven, che sarà il leader operativo dopo Sandberg nella meta del proprietario di Facebook, è uno sconosciuto virtuale fuori dal campus.

Sandberg, autrice del best seller “Lean in: Woman, Work, and the Will to Lead” nel 2013, ha 900.000 follower su Instagram. L’Instagram di Oliven è unico con 17 follower. A partire da mercoledì, Olive non ha pubblicato un post pubblico sul suo profilo Facebook dal 2018.

“Voglio ringraziare tutte le persone in tutto il mondo che usano i nostri prodotti per tutto ciò che Sheryl ha fatto per Meta”, ha detto Oliven. Ha scritto Su Facebook dopo l’annuncio, Sandberg e Meta hanno coinciso con il post del CEO Mark Zuckerberg.

Mercoledì, Sandberg ha detto che avrebbe terminato i suoi 14 anni di carriera presso l’azienda in modo da potersi concentrare sulla filantropia. Quando Olive accetta il titolo di COO, Zuckerberg ha detto che non sostituirà Sandberg nell’ambito organizzativo, “perché è una superstar che ha definito il ruolo di COO nel suo modo unico”.

La tranquilla personalità pubblica di Oliven non rifletteva la sua influenza nell’organizzazione. È stato uno dei pochi dirigenti a riferire a Zuckerberg e in cima alla lista di coloro che hanno lavorato per la società di social media per quasi 15 anni. È entrato in C-Suite cinque mesi fa, ha accettato il titolo di Chief Development Officer ed è anche vicepresidente di Cross-meta Products and Infrastructure.

READ  Putin ha negato il funerale di Gorbaciov e starà lontano

Se Sandberg ha aperto la strada alla creazione del business pubblicitario di Facebook, che rappresenta il 97% delle entrate totali di Meta, Olivan merita la sua espansione globale. Il suo primo lavoro in azienda, dal 2007 al 2011, è stato responsabile dello sviluppo internazionale.

Sheryl Sandberg, CEO di Facebook Inc.

David Paul Morris | Bloomberg | Getty Images

Secondo Meta, oltre il 91% degli utenti mensili ora proviene da fuori degli Stati Uniti e del Canada I risultati del primo trimestre.

Nato a Sabinaniko, un piccolo comune spagnolo nel 1977, Oliven ha lavorato in Europa e in Asia prima di trasferirsi nella Silicon Valley. Dopo essersi laureato con un master in ingegneria elettrica e industriale presso l’Università di Navarra, in Spagna, ha lavorato come ingegnere di ricerca e sviluppo presso Siemens a Monaco e successivamente presso NDT Data a Tokyo. Nel 2007 si è laureato alla Stanford University School of Business ed è entrato a far parte di Facebook.

Quando è arrivato su Facebook nel 2007, meno di 50 milioni di persone hanno utilizzato l’app, affermando che “una piccola parte proviene da utenti al di fuori degli Stati Uniti”. Prospetto Wii Global Growth, una società ceco-nera, è considerata un membro del consiglio di Olivena.

Oltre a Wii Global, Olive ha speso Sei anni Nel gruppo di società di e-commerce latinoamericane Mercato liberoE ha investito nell’imaging geospaziale Artificiale Prima dell’accordo SPAC, scaduto a gennaio.

Ma la sua vita era incentrata su Facebook. Nel 2008 Oliva Con Zuckerberg Per essere apparso all’Università della Navarra. Ha poi lavorato presso Internet.org, Initiative Facebook e altre società Lanciato Connetti le persone con i servizi Internet nei paesi meno sviluppati nel 2013.

READ  Khamzat Chimaev reagisce ai combattimenti con Nate Diaz e Kevin Holland

“Esclusione e comunità”

Entro il 2015, l’iniziativa Internet.org aveva portato servizi Internet gratuiti a oltre 500 milioni di persone e collegato 7 milioni di persone che non erano mai state online prima. In un’intervista via e-mail Trimestrale USAOliven, vicepresidente dello sviluppo di Facebook, ha affermato che, sebbene l’azienda sia già diventata parte dell’America Latina, ha ancora ampio spazio per crescere nella regione.

“I latinoamericani, alienati e socialmente accettati, hanno accettato il nostro sito. Per molti versi, Facebook è simile a Internet”, ha scritto Oliven.

Lo spagnolo è la prima lingua non inglese di Facebook ed è stato il primo progetto su cui Olive ha lavorato, ha detto. Colloquio All’inizio di quest’anno.

Olive continua a servire l’azienda all’estero. Più recentemente, a marzo, ha rappresentato la meta con il primo ministro spagnolo Pedro Sanchez.

Oliven ha anche esortato Facebook ad acquistare WhatsApp, un processore di messaggistica mobile. Di fronte Acquisizione di 19 miliardi di dollari nel 2014, Oliven ha detto alla direzione di Facebook che WhatsApp veniva utilizzato in modo più aggressivo di Facebook e che “tutti” in Spagna lo stavano usando, secondo un rapporto del 2020 dei dipendenti democratici nella sottocommissione senza speranza della Camera americana. Zuckerberg ha affermato di aver accettato l’analisi di Oliven secondo cui WhatsApp potrebbe esporre nuovi utenti a Facebook.

Nonostante la promozione, Olive è relativamente sotto il radar. Sandberg, il suo numero. Nel ruolo 2, aggiorna regolarmente gli investitori sulle chiamate sugli utili trimestrali. Un meta portavoce ha rifiutato di commentare se Oliven avrebbe seguito l’esempio.

Zuckerberg ha scritto nel suo post su Facebook che Olive assume pubblicità integrata e prodotti aziendali, pur continuando a guidare l’infrastruttura, l’integrazione, l’analisi, il marketing, lo sviluppo e la crescita aziendale.

“Con poche eccezioni, dal momento che abbiamo già altri leader incaricati di quel lavoro nel meta, non mi aspettavo che il mio personaggio avesse lo stesso aspetto pubblico”, ha scritto Oliven nel suo post su Facebook.

Vedere: Sheryl Sandberg, COO di Meta, ha lasciato l’azienda in autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.