Ime Udoka dei Celtics rischia la sospensione per rapporto “improprio e consensuale” con lo staff, secondo quanto riferito

Belle foto

Boston Celtics L’allenatore Ime Udoka sta affrontando un’azione disciplinare, inclusa una sospensione significativa, per aver violato il codice di condotta della squadra dopo aver avuto una “relazione inappropriata, intima e consensuale” con un membro dello staff femminile. Shams Saranya I Rapporti Atletici.

Non si ritiene che il lavoro di Udoka sia in pericolo, ma la sospensione è in sospeso e una decisione finale sulla sua durata potrebbe arrivare giovedì, secondo ESPN. Adrian Wojnarowski.

Le sospensioni degli allenamenti sono estremamente rare nella NBA. Maghi di Washington L’assistente Mike Bautista è stato sospeso per due partite la scorsa stagione per essere entrato in tribuna, e Mike Budenholzer e Jason Kidd hanno entrambi ricevuto una sospensione di una partita per condotta durante il gioco. Una lunga squalifica per un allenatore, soprattutto quella imposta da una squadra, sarebbe senza precedenti.

Udoka ha preso il controllo dei Celtics per la prima volta come capo allenatore la scorsa stagione e, nonostante un inizio 23-24, ha portato la squadra a un impressionante record di 28-7 e un posto nelle finali NBA. I Celtics non sono riusciti, ma avrebbero dovuto entrare in questa stagione come i favoriti delle scommesse per vincere il campionato.

Poiché lo stato di Udoka non è chiaro, potrebbe facilmente cambiare. È l’ultimo numero di Boston in quella che si è trasformata in una tumultuosa offseason. L’attaccante Jaylen Brown ha pubblicamente commentato se stesso e le voci commerciali che lo circondano reti di Brooklyn La star è Kevin Durant. L’acquisto di free agent Danilo Gallinari si è strappato l’ACL mentre giocava per la nazionale italiana. Il centro titolare Robert Williams III si sta riprendendo da un intervento chirurgico al ginocchio e dovrebbe saltare il ritiro.

READ  Un membro del consiglio di Fort Myers Beach ha detto che la maggior parte delle case è sparita

Ora, i Celtics potrebbero essere senza il loro allenatore per una parte significativa della stagione. Se verrà sospeso, il percorso di Boston verso le finali diventerà ancora più precario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.