I venezuelani sono stati esclusi dall’impegno degli Stati Uniti di impedire il rientro illegale

Il giorno dopo, Angie Pina è stata deportata dagli Stati Uniti in Messico La nuova regola del presidente Biden per i richiedenti asilo venezuelaniSabato, The Post ha scoperto di essere tornato illegalmente negli Stati Uniti.

Pina dice di aver messo piede per la prima volta sul suolo americano mercoledì mattina, prima che il presidente Biden annunciasse che il Messico aveva accettato di accogliere i venezuelani richiedenti asilo che erano stati respinti dagli Stati Uniti.

Sperando di scoraggiare i valichi di frontiera illegali, l’amministrazione Biden ha annunciato che concederà l’ingresso umanitario a 24.000 venezuelani se si candidano online e arrivano in aereo, e altre centinaia di migliaia se attraversano il confine terrestre. Nella sola El Paso, in un giorno sono stati registrati 2.100 immigrati.

Pina è stata detenuta per un giorno e mezzo dalle forze dell’ordine e dell’immigrazione a El Paso, sapendo che lei e dozzine di altre donne venezuelane sarebbero state nelle stesse celle di detenzione. Rispedito in Messico.

“E’ stata una crisi – abbiamo tutti urlato e pianto”, ha detto.

I richiedenti asilo, per lo più dal Venezuela, ricevono cibo e forniture da volontari fuori da un ufficio di immigrazione messicano dopo essere stati rimossi dagli Stati Uniti ai sensi del titolo 42.
Vai a Nakamura per il New York Post

“Una donna ci ha portato tutti a pregare, ma è allora che è arrivata la realtà. Non ci hanno detto perché siamo stati rimandati indietro, ma alcuni venezuelani che sono venuti dietro di noi hanno dovuto restare”.

Venerdì, Pina è stata portata attraverso uno dei ponti internazionali di El Paso e rilasciata in Messico, dove attendeva un nuovo mondo di incertezza.

“Sono lesbica; È un mese che cerco di arrivare qui e ho paura”, ha detto il 33enne. “Ho passato così tanto per arrivare qui. Sono a pezzi. Sto cercando di tenere la testa alta, ma mi sento come se stessi perdendo la forza per andare avanti. Mi sento come se stessi facendo un passo avanti di una macchina.

READ  La sterlina è scesa al minimo storico contro l'euro in 20 anni

Pina e altri venezuelani espulsi erano fuori da un centro di immigrazione messicano dove ricevono servizi di base, come un posto dove fare la doccia e caricare i loro telefoni. Sabato mattina presto, ha detto a The Post che stava cercando di attraversare di nuovo il confine.

“Voglio riprovare perché non posso tornare in Venezuela”, ha spiegato, aggiungendo che era un ingegnere nella sua terra natale.

I migranti in cerca di asilo, spesso venezuelani, riposano fuori dagli uffici di immigrazione messicani.
I migranti in cerca di asilo, spesso venezuelani, riposano fuori dagli uffici di immigrazione messicani.
Vai a Nakamura per il New York Post

“Non ho soldi per tornare indietro. Ho lasciato perché ho una figlia di tre anni che non ho potuto fornire perché sono stata costantemente discriminata a causa del mio orientamento sessuale.

Altri venezuelani hanno accettato di provare a tornare negli Stati Uniti, anche se si rivolgono a pericolosi cartelli del traffico di esseri umani.

“Se non ci fanno rientrare, torneremo dentro – legalmente o illegalmente”, ha detto un altro migrante.

“Nessuno tornerà indietro. Ora stanno arrivando migliaia di venezuelani. Non torneranno indietro. “

“Ho chiesto ai messicani di estradarmi in Venezuela e hanno detto che non potevano, quindi cosa dovremmo fare?” chiese Pina.

Gli sfollati dal Venezuela si sono radunati a Juarez, in Messico, dicendo di aver finito i soldi per i loro viaggi e di non essere stati in grado di tornare nel loro paese d’origine.

Verso mezzogiorno, Pina, il suo complice e un’altra donna venezuelana hanno deciso di tentare nuovamente la fortuna e hanno attraversato il Rio Grande fino a El Paso, dove si sono consegnati di nuovo a un agente della pattuglia di frontiera.

Viene quindi portata in un’altra cella di detenzione, dove troverà il suo destino, probabilmente deportata di nuovo.

READ  Elon Musk ha ricevuto finanziamenti extra per acquisire Twitter, secondo i documenti | Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.