I residenti sono stati evacuati, inondazioni diffuse segnalate come enormi tempeste hanno colpito le città costiere dell’Alaska

La tempesta più grande e da record di sabato ha causato inondazioni e danni alle città costiere dell’Alaska, costringendo alcuni residenti a evacuare. Il governatore Mike Dunleavy ha affermato di aver “dichiarato verbalmente” la tempesta un disastro per le comunità colpite dalla tempesta.

Il centro della tempesta si è spostato verso lo Stretto di Bering sabato pomeriggio, ha detto il National Weather Service.

Sulla costa occidentale dell’Alaska, le città di Nome, Hooper Bay, Skagtoolik, Kotlik e Nunam Iquah sono state tutte duramente colpite dalla tempesta, secondo il Dipartimento dei trasporti e delle strutture pubbliche dell’Alaska (ADOT&PF).

Non sono stati segnalati feriti fino a sabato mattina, ha affermato il governatore su Twitter. “Continueremo a monitorare la tempesta e ad aggiornare il più possibile gli abitanti dell’Alaska”, ha affermato Twittato. Sabato alle 19:30 ora locale è prevista una conferenza stampa.

Istituito anche dallo Stato Centro operativo di emergenza.

e rappresentante Mary Beltola Twittato Sabato pomeriggio, agli abitanti dell’Alaska è stato chiesto di “rimanere al sicuro e cercare riparo. È fondamentale che ci prendiamo cura l’uno dell’altro e ci proteggiamo l’un l’altro. Ce la faremo, ma resta al sicuro”.

alaska-flood-heidi-varga-3.png
Le inondazioni sono state osservate a Kolowine, in Alaska, sabato 17 settembre 2022.

Heidi Varga


La città di Colovin ha riportato gravi inondazioni sabato mattina presto, secondo il National Weather Service, e i meteorologi hanno avvertito che potrebbe peggiorare. La città potrebbe vedere altri 1 o 2 piedi d’acqua entro la fine della giornata. Secondo ADOT&PF, il vecchio aeroporto di Colo. era sott’acqua.

“C’è acqua intorno alla scuola, case e strutture sono allagate, almeno due case galleggiano dalle fondamenta e alcuni vecchi serbatoi di carburante sono stati ribaltati”, ha detto l’ufficio del servizio meteorologico di Fairbanks. Twittato.

Fotografie Servizio Meteo Ha mostrato gli alti livelli dell’acqua lì.

Il Galles, la città più occidentale sia dell’Alaska che degli Stati Uniti, situata sulla costa dello Stretto di Bering, sta assistendo a inondazioni in “aree basse”, ha affermato il servizio meteorologico.

“Il livello dell’acqua raggiungerà il picco questo pomeriggio con l’alta marea, per poi diminuire gradualmente fino a domenica”, ha twittato il servizio meteorologico.

Un’altra città, Shaktulik, ha riferito che le inondazioni costiere stavano “entrando nella comunità e avvicinandosi ad alcune case”. Servizio Meteo. I residenti sono stati evacuati in scuole e ospedali. Shaktulik avrebbe dovuto anche vedere il peggio della tempesta nel corso della giornata.

Come ivi indicato Servizio MeteoSabato i livelli dell’acqua a Nome sono aumentati di oltre 10 piedi e dovrebbero continuare a salire.

Il Servizio Meteo Ha anche condiviso filmati da una webcam a Unalakleet, confrontando una giornata media in città con la scena di sabato mattina.

A partire da sabato pomeriggio, gran parte della costa occidentale dello stato era sotto l’allerta di un’inondazione costiera e di vento forte. Il Servizio Meteo Un avviso di inondazione rimarrà in vigore per molte aree fino a domenica notte e gli avvisi di vento scadranno sabato notte, ha affermato.

Il delta dello Yukon-Kuskokwim vedrà “piccole ondate” durante l’alta marea sabato pomeriggio e sera, ha detto il servizio meteorologico.

“Sono previsti livelli d’acqua più alti da Kipnuk North a Newtok”, NWS ha twittato. Un’allerta di inondazione costiera è stata prorogata per l’area fino alle 22:00 di sabato.

Tempesta dell'Alaska
Una terribile tempesta ha colpito Campbell, in Alaska. 16 settembre 2022.

Clarence Irrigo Jr


Il resto dello stato è sotto sorveglianza di tempesta, secondo il servizio meteorologico.

Il Servizio Meteo A partire dalle 8:00 ora locale, le raffiche di picco più alte – registrate a Cape Romanshoep – hanno raggiunto un massimo di 91 mph. Sono state segnalate raffiche di vento fino a 60 mph in diverse città, inclusa Colowine.

La tempesta è ciò che resta del ciclone Merbok, e I meteorologi prevedono questa settimana Ciò potrebbe portare a inondazioni “potenzialmente storiche”, con alcune aree costiere che vedono livelli dell’acqua fino a 11 piedi sopra la normale alta marea.

READ  Il Dow Jones si riprende su Fed Hopes; Le azioni di Twitter sono salite alle stelle dopo che Elon Musk di Tesla l'ha regalato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.