Gli Houston Astros hanno vinto le World Series con una vittoria di 6 partite sui Philadelphia Phillies



CNN

Il Houston Astros Filadelfia ha sconfitto i Phillies 4-1 in gara 6 al Minute Maid Park vincendo il secondo titolo delle World Series della franchigia sabato.

Kyle Schwarber ha aperto le marcature con un fuoricampo da solista contro il lanciatore titolare di Astros Framber Valdez nella parte superiore del sesto inning. Valdez ha concluso con nove strikeout e ha concesso solo una corsa su entrambi i colpi.

Il titolare dei Phillies Jack Wheeler è stato ritirato dal gioco dopo aver concesso due baserunner e uno fuori nella parte inferiore del sesto inning. Il lanciatore di soccorso dei Phillies Jose Alvarado ha rinunciato a un fuoricampo di tre punti contro lo slugger di Astros Yordon Alvarez per portare Houston in vantaggio. Houston virerebbe un’altra corsa su un singolo di Christian Vasquez.

Astros più vicino Ryan Pressley ha chiuso la partita e si è assicurato che il pubblico di casa a Houston tornasse a casa festeggiando una vittoria delle World Series.

Jeremy Pena, interbase esordiente di Astros, è stato nominato MVP delle World Series. Pena è diventato il primo rookie nella storia della MLB a vincere il premio, secondo la lega.

Dopo aver perso 2-1 nelle prime tre partite delle World Series, Houston ha pareggiato la serie. Un no-hitter combinato Nel gioco 4. Gara 5 L’asso di Astros Justin Verlander ha ottenuto la sua prima tanto attesa vittoria nelle World Series. Cinque inning lanciati Ha rinunciato a una corsa con sei strikeout.

Il capitano degli Astros Dusty Baker ora può aggiungere un campionato delle World Series al suo impressionante curriculum manageriale.

Alla domanda se la vittoria lo “ha ancora colpito”, Baker ha detto: “Mi ha colpito abbastanza bene”.

“Quella palla mi ha colpito molto velocemente – Yordon ne ha colpito uno al settimo cielo. È stato allora che mi ha colpito”, ha aggiunto Baker.

A Baker è stato chiesto quale fosse la parte più divertente della corsa, ed è stato veloce a rispondere, dicendo “non è ancora affondato” ma chiamando la squadra “grandi ragazzi”.

“Mi hanno detto che durante l’allenamento primaverile avrebbero vinto”, ha detto Baker. “Ora, qual è il prossimo passo? Festa!”

La vittoria degli Astros è stata la prima volta che una squadra ha vinto il titolo in casa dal 2013. Minute Maid Park non è sempre stato un terreno di caccia felice per la squadra.

Houston è inciampata due volte da quando ha vinto il primo titolo della squadra nel 2017. Gli Astros appaiono nel Fall Classic contro i Washington Nationals nel 2019 e gli Atlanta Braves nel 2021.

Il successo della squadra nel 2017 è arrivato con molte domande e controversie.

Dopo la vittoria, il proprietario e presidente di Astros Jim Crane, l’allora manager A.J. Ha licenziato Hinch e il direttore generale Jeff Luhnow e in seguito la MLB li ha sospesi entrambi per una stagione senza pagare per lo scandalo del furto di insegne.

La Major League Baseball ha costruito illegalmente un sistema che decodificava e comunicava i segnali di lancio delle squadre avversarie durante la stagione del campionato 2017.

La squadra ha rinunciato alle normali scelte del primo e del secondo round nei draft 2020 e 2021 e ha pagato una multa di $ 5 milioni.

Gli Astros mantengono il loro titolo, ma, per molti fan non di Houston, è avvolto dallo scandalo.

Per Philadelphia, la sconfitta è stata straziante poiché la franchigia era alla ricerca del suo primo campionato dal 2008. Perso ai rigori al Los Angeles FC nella finale pomeridiana della MLS Cup 2022.

READ  Biden spinge il Congresso a tre mesi di esenzione dalla tassa sul gas

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.