Duca contro KANSAS SCORE, TAKEAWAYS: Jalen Wilson guida i Blue Devils contro il rally in ritardo di Jayhawks in Champions Classic

La prima partita della stagione di basket del college 2022-23 tra le prime 10 squadre è stata avvincente martedì sera, con il n. 6 Kansas sopravvisse al numero 7 Duke 69-64. I Jayhawks erano senza l’allenatore Bill Self, che ha scontato la terza partita di una sospensione autoimposta di quattro partite in risposta alle violazioni NCAA.

Ma anche senza Self e alcuni giocatori chiave della squadra del titolo nazionale della scorsa stagione, i Jayhawks sembrano di nuovo un contendente nazionale. La matricola del Kansas Grady Dick si è animata nel momento critico per tre secchielli della frizione negli ultimi due minuti e mezzo, due dei quali hanno portato i Jayhawks in vantaggio.

Il suo layup in tuffo e torsione a 1:04 dalla fine ha dato ai Jayhawks un vantaggio di 65-62, mentre si sono ripresi da uno svantaggio di sei punti alla fine del secondo tempo. Dick è stato tenuto a zero nel tempo fino alla sua raffica finale in ritardo, ma ha chiuso con 14 punti per la partita.

Per gran parte della seconda metà, i Jayhawks hanno costretto l’ala junior Jalen Wilson, il ritorno in testa dopo aver perso stelle come Ochai Agbaji e Christian Brown al Draft NBA. Wilson ha chiuso con un record di 25 punti e ha aiutato i Jayhawks a superare la tempesta nella seconda metà.

Duke è rimasto in svantaggio di 11 punti all’inizio, ma la matricola Kyle Filipowski si è sistemata nel secondo tempo mentre la partita andava avanti con la sua aggressività all’esterno. Filipowski ha guidato i Blue Devils con 17 punti e 14 rimbalzi, ma era solo 6 su 18 dal campo. Jeremy Roach ha aggiunto 16 punti per Duke.

READ  Sydney affronta "un'emergenza pericolosa per la vita" a causa delle forti piogge

Entrambe le squadre hanno sofferto di tiri scadenti

Duke ha segnato un rispettabile 34% dei suoi tentativi da 3 punti in due partite all’inizio di martedì, ma i Blue Devils sono diventati freddi da oltre l’arco contro il Kansas. Jeremy Roach e Tyrus Proctor erano 1 su 5 dal profondo, e Filipowski era 1 su 6, mentre Jaylen Blakes e Jacob Grandison si sono uniti per andare 0 su 5.

Il Kansas non è stato eccezionale poiché i Jayhawks hanno effettuato solo 3 dei 19 tentativi da 3 punti, ma KU ha avuto più successo attaccando il cerchio. Complessivamente, il Kansas ha tirato il 46,3% da terra rispetto al 35,8% di Duke. Il grande uomo K.J. Adams Jr. è stato un tranquillo punto focale dell’attacco di KU, effettuando 4 tentativi su 4 dal campo. Il suo lavoro contro i big più alti di Duke è stato invidiabile, ma l’ha gestito abbastanza bene da consentire ai Jayhawks di investire in altri modi.

Il Kansas mostra le sue ali

Come KU ha sfruttato l’aggressività delle sue ali versatili. Wilson è entrato in corsia contro chiunque lo proteggesse e Dick si è scatenato nei momenti chiave. Anche Kevin McCuller, trasferito dal Texas Tech, ha fornito un grande passaggio nel primo tempo, soprattutto all’inizio quando si è trovato protetto dal Filipowski di 7 piedi. McCuller ha segnato otto dei suoi 12 punti nel primo tempo. Ha segnato sei gol all’inizio quando i Jayhawks hanno aperto un vantaggio di 17-6 a meno di sette minuti dall’inizio della partita.

Le dimensioni e la versatilità del trio Wilson-Dick-McCuller si sono distinte per il Kansas. Anche se ha solo tre partite nella sua carriera, Dick sta giocando un ruolo simile a quello che Christian Brown ha giocato per i Jayhawks la scorsa stagione in rotta verso un titolo nazionale. Mentre la sostituzione di Ochai Agbaji sarà un po’ più dura, è chiaro che KU ha le armi perimetrali necessarie per essere di nuovo un matchup da sogno.

READ  Hong Cheng recupera leggermente; L'inflazione australiana ha raggiunto il massimo da 32 anni

I giocatori chiave non sono attivi

Nessuna squadra ha ricevuto il suo elenco completo. Una delle reclute a cinque stelle di Duke, la versatile ala Tarik Whitehead, deve ancora debuttare mentre si riprende da un intervento chirurgico al piede fuori stagione. Una divisione 6-6 contro Wilson e Dick avrebbe dato a Duke un altro difensore versatile.

Il Kansas era senza due giocatori. La nuova guardia è MJ. Rice (malattia) e il secondo anno Zach Clemens (infortunio) non erano disponibili. Rice è un McDonald’s All-American che ha svolto un ruolo chiave dalla panchina la scorsa settimana, e Clemens è uno studente del secondo anno che lotta per i minuti in zona d’attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.