Dow aumenta di oltre 200 punti mentre i trader esultano più dei dati previsti sulla crescita economica degli Stati Uniti

La media industriale del Dow Jones è aumentata giovedì dopo che nuovi dati hanno indicato che l’economia è cresciuta più velocemente del previsto e l’inflazione è diminuita.

Il Dow è salito di 257 punti, o dello 0,8%, aggrappandosi a una frazione del suo guadagno iniziale di 559 punti. L’S&P 500 è sceso dello 0,4%, mentre il Nasdaq è sceso dell’1,4%, entrambi dopo gli scambi positivi all’inizio della giornata.

Il PIL degli Stati Uniti è aumentato aumentato a un ritmo annuo del 2,6% Durante questo periodo, il Dow Jones è cresciuto del 2,3% rispetto alla stima. Il rapporto ha attenuato le preoccupazioni degli investitori per un rallentamento nel primo trimestre di crescita positiva per il 2022.

Oltre a mostrare una crescita più forte del previsto, il rapporto sul PIL ha almeno fornito alcune buone notizie sull’inflazione. L’indice del costo della vita, rettificato per riflettere il cambiamento del comportamento dei consumatori, è aumentato del 4,1% nel trimestre, rispetto alle stime del 5,3%. Inoltre, l’inflazione complessiva, una misura utilizzata dalla Federal Reserve, è aumentata del 4,2%, in forte calo dal 7,3%.

Ciò ha dato speranza agli osservatori di mercato alla ricerca di dati che indicano un rallentamento dell’inflazione, che potrebbe portare a un allentamento degli aumenti dei tassi da parte della Federal Reserve dopo la sua riunione di novembre, ha affermato Cliff Hodge, chief investment officer di Cornerstone Wealth. Anche i rendimenti obbligazionari si sono ritirati sui dati.

“Il rilascio del PIL di questa mattina era un numero Goldilocks per le attività rischiose”, ha affermato Hodge, riferendosi in particolare ai dati dell’indice dei prezzi. “Questo è un altro segno che indica la possibilità che una cattiva inflazione sia dietro di noi”.

READ  Biden-Xi prevede di incontrarsi, afferma un funzionario statunitense, Xi mette in guardia su Taiwan

Il settore tecnologico ha continuato i suoi recenti guai – e, a sua volta, le azioni del Nasdaq La società madre di Facebook è crollata 24% su a Previsioni deboli per il quarto trimestre Gli utili del terzo trimestre deluderanno mercoledì. La società ha anche affermato che perderà ancora più soldi per sviluppare Metaverse il prossimo anno. Il rapporto ha portato molti analisti a declassare il titolo.

I trader hanno anche esaminato i rapporti sugli utili di altre società, alcune delle quali hanno sovraperformato la tecnologia questa settimana. Le azioni del colosso dei fast food McDonald’s sono aumentate del 3,4%. Ma il gigante delle sigarette Altria Group è sceso dello 0,4% poiché ha mancato le aspettative sugli utili e sui ricavi per azione.

“Le azioni statunitensi stanno lottando per la direzione dopo una serie di utili contrastanti con dati economici che supportano l’opinione che l’economia si stia indebolendo”, ha affermato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA. “L’economia sembra ancora diretta verso una recessione, ma ciò potrebbe rafforzare le richieste di un pivot della Fed, che attribuisce più credito alle azioni”.

I grandi guadagni tecnologici continuano giovedì con i risultati di Amazon e Apple.

Mercoledì le azioni sono uscite da una sessione mista, con l’S&P 500 e il Nasdaq Composite in calo per la prima volta in quattro giorni, mentre il Dow è stato leggermente più alto nella giornata.

Per la settimana, tutte le principali medie sono in territorio positivo, con il Dow e l’S&P in rialzo di oltre il 2% e il Nasdaq in rialzo di circa l’1%. Il Dow è sulla buona strada per la sua quarta settimana positiva consecutiva da quando la sua serie di cinque settimane si è conclusa a novembre 2021.

READ  Daniel Snyder considera "possibili scambi" per i comandanti di Washington

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.