Cratere Nadir: gli scienziati scoprono un cratere sottomarino largo 5 miglia creato quando i dinosauri si estinsero

No, non è stato quell’asteroide a spazzare via i dinosauri, ma un cratere precedentemente sconosciuto che si è formato nello stesso periodo a 248 miglia al largo della costa dell’Africa occidentale. Ulteriori studi sul cratere nadir, come viene chiamato, potrebbero sconvolgere ciò che sappiamo su quel momento catastrofico nella storia naturale.

Uistien Nicholson, un assistente professore alla Heriot-Watt University di Edimburgo, è capitato per caso sul cratere: stava analizzando i dati di un’indagine sismica per un altro progetto sulla spaccatura tettonica tra il Sud America e l’Africa. Sedimentazione dei fondali.

“Durante l’interpretazione dei dati, mi sono (imbattuto) in una caratteristica molto insolita simile a un cratere che non avevo mai visto prima”, ha detto.

Per confermare che il cratere è stato causato dall’impatto di un asteroide, ha affermato, sarebbe necessario perforare il cratere e testare i minerali dal fondo del cratere. Ma ha tutti i segni distintivi che gli scienziati si aspettano: il perfetto rapporto larghezza-profondità del cratere, l’altezza dei bordi e l’altezza del sollevamento centrale – una cresta al centro formata da roccia e sedimenti forzati dalla pressione d’urto. .

“La scoperta di un cratere da impatto terrestre è sempre significativa perché sono così rari nella documentazione geologica. Ci sono meno di 200 strutture di impatto confermate sulla Terra e ci sono ancora alcuni candidati che non sono stati confermati inequivocabilmente”, ha detto Mark. Boslow è un professore di ricerca di scienze della Terra e planetarie presso l’Università del New Mexico. Non è stato coinvolto in questa ricerca, ma ha convenuto che potrebbe essere dovuto a un asteroide.

READ  I futures cadono dopo un altro giorno di perdite dopo l'aumento dei tassi della Fed e le vendite

L’aspetto più importante della scoperta è che si tratta di un esempio di cratere da impatto sottomarino, ha detto Boslow, di cui ci sono solo pochi esempi noti.

“L’opportunità di studiare un cratere da impatto sottomarino di questa scala ci aiuterà a comprendere il processo degli impatti oceanici, che sono molto comuni ma scarsamente conservati o compresi”.

effetti a cascata

Il cratere è largo 8 chilometri (5 miglia) e Nicholson crede che potrebbe essere stato causato da un asteroide largo 400 metri (1.300 piedi) che è penetrato nella crosta terrestre.

È molto più piccolo dell’asteroide delle dimensioni di una città che ha lasciato il sesto cratere largo 100 miglia. Messico Ciò ha portato all’estinzione di massa della maggior parte della vita sul pianeta, che è ancora una roccia spaziale piuttosto grande.

“L’impatto (nadir) avrebbe avuto gravi conseguenze a livello locale e regionale, almeno attraverso l’Oceano Atlantico”, ha spiegato Nicholson tramite e-mail.

“Si sarebbe verificato un forte terremoto (magnitudo 6,5 – 7), quindi ci sarebbe stata una sismicità significativa a livello locale. L’esplosione di vento sarebbe stata udita in tutto il mondo e avrebbe causato gravi danni localizzati in tutta la regione.

L'asteroide che ha ucciso i dinosauri ha colpito in primavera

Ciò avrebbe generato un’onda di tsunami “eccezionalmente grande” attorno al cratere di 3.200 piedi (1 chilometro) di altezza, che si sarebbe dissipata a un’altezza di circa cinque metri dopo aver raggiunto il Sud America.

In confronto, un asteroide molto più piccolo di 50 metri di larghezza esplose in Russia nel 1908. L’incidente di Tunguska 1.000 chilometri quadrati di foresta spianata.

“A circa 400 metri, la raffica di vento (che ha causato il cratere in Africa occidentale) sarebbe stata di ordini di grandezza maggiore”.

READ  Almeno 4 persone sono state uccise in un'esplosione in Hale Street a Podstown, in Pennsylvania.

I dati sui microfossili dai pozzi esplorativi vicini mostrano che il cratere si è formato alla fine del periodo Cretaceo, 66 milioni di anni fa. Tuttavia, c’è ancora incertezza sulla sua età esatta: margine o errore di circa 1 milione di anni.

L’impatto di Chixula potrebbe essere collegato a un attacco di un asteroide, o potrebbe essere una coincidenza: un asteroide di queste dimensioni colpisce la Terra ogni 700.000 anni, ha detto Nicholson.

Se attaccato, l’asteroide potrebbe essere il risultato della rottura di un asteroide genitore vicino alla Terra: frammenti separati sparsi durante l’orbita precedente della Terra, oppure potrebbe essere parte di una pioggia di lunga durata. Asteroidi che colpiscono la Terra ogni milione di anni.

Un meteorite esplose sopra l'Antartide 430.000 anni fa

“Determinare l’età precisa per testare questo è fondamentale, ancora una volta, possibile solo attraverso la perforazione”.

Anche se connesso, sarebbe stato sminuito dall’impatto di Chicxulub, ma si sarebbe comunque aggiunto all’effetto a cascata generale, ha affermato.

“Capire l’esatta natura della relazione con Chicxulub (se presente) è importante per capire cosa stava succedendo nel Sistema Solare interno in quel momento e solleva alcune nuove interessanti domande”, ha detto Nicholson.

“Se ci fossero due impatti contemporaneamente, potrebbero esserci altri crateri e qual è l’effetto a cascata di collisioni multiple?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.